Medici senza fatture

« E’ annato tutto bene ! Stia tranquillo,
   che ‘r suo cagnetto campa artri cent’anni !
   Purtroppo puro a loro li malanni
   li vengheno a trova’, nimmanco a dillo… »

“ Grazie, dottore mio, grazie de còre !
   Alle preghiere avemo fatto appijo:
   st’animaluccio è come n’antro fijo,
   je avemo dato tutto er nostro amore
 
   …Quanto je devo pe’ la prestazione ? 
« 80 euri a lei, …prezzo stracciato ! »
La ricevuta pe’ la detrazione ? ”
 
 « Ce dovrei aggiunge l’IVA È ‘n peccato !  »
 “ Giusto, dotto’… Me scusi… È l’emozione… ”
 E me ne vo, contento e cojonato.

 

Il sito di Medici Senza Frontiere

 

Annunci