Attenti a quei due…

15 - Semo li mejo

La disfida di… Burletta !!!

Il sonetto scritto a quatto mani da
Il Salustro e Rugantino Anguillarino.

Al termine della sfida poetica organizzata da RICICLAGO nell’ambito della manifestazione Una pioggia di Margherite, Il Salustro e Rugantino Anguillarino hanno letto un sonetto scritto a quatto mani per ringraziare gli organizzatori, gli espositori e tutti i partecipanti dell’affetto ricevuto.

─────────────────────────────────────────────────

Il Salustro sarà il presidente della giuria del concorso di poesia umoristica e satirica “Anguillara si espRIME” ( clicca qui per il bando del concorso ) e che il termine di presentazione delle composizioni ( da inviare alla email anguillarasiesprime@gmail.com ) scade il 31 Maggio 2014. Sono previste le categorie Junior ( per i ragazzi delle medie ) e Senior ( per tutti gli altri ).

Poeti conclamati, in pectore e in erba… affrettatevi !!!

─────────────────────────────────────────────────

Rugantino Anguillarino:  
     « Me chiamo RUGANTINO ANGUILLARINO
        e me permetto da buttà ‘n caciara
        li vizzi e li vezzi d’Anguillara,
        …nimmanco fossi er Primo Cittadino ! »
 
Er Salustro:
     « Io, ‘nvesce, so’ ER SALUSTRO, so’ Romano,
         praticamente guasi ‘no stragnero,
         cò ‘sto dialetto chiunque faccio nero
         si rubba, magna, còre o arza le mano. »
 
Rugantino Anguillarino:
     « De certo nun saremo delle cime,
         ma v’avemo arubbato ‘na risata
         cò sto duello strambo a sòn de rime. »
 
Er Salustro:
     « Si puro tu vòi fa’ ‘na mandragata,
        pè fa si che la gente ‘n ze deprime 
        prov’ affà ride, c’ ‘a rima baciata… »

 

Annunci