La Sagra del Pesce

Me piace da vede’ ‘r paese ‘n festa !
Er lungolago tutto pedonale,
sull’arberi er « cri-cri » delle cicale,
l’estate che ‘ncomincia a arza’ la cresta,

le fraschette coi tavolini aggiunti,
la gente che se magna a capofitto
cartocciate de lattarino fritto
che lasseno li diti mezzi unti,

l’anguilla fritta o alla cacciatora
e ‘r persico e ‘r luccio che te danno
te pare ch’è pescato proprio allora !

‘Sto “ Gran Cottìo ” guarisce ‘gni malanno
e i medici li manna alla malora:
peccato che se fa ‘na vòrta l’anno !

 

Annunci