È tornata la Pajata !

Rigatoni con la pajata

Bentornati, rigatoni co’ la pajata !

L’ Unione Europea abolisce il divieto di consumazione della pagliata di vitello immesso a causa della “mucca pazza
( clicca qui per leggere l’articolo del “Il Messaggero” )

T’amo  pio bove ”, se dichiarò ‘r Poeta.
Io ‘n ciò ‘n amore granne come quello,
m’abbasta la pajata der vitello
e godo a davve ‘na notizzia lieta.

A furia de abbozza’ è stata premiata,
a ROMA ‘n c’era ‘sta trepidazzione
da quanno rientrò ‘r Papa da Avignone,
la gente esurta: torna la pajata !

Cacciata pe’ via della “ mucca pazza  ”,
me la sognavo ‘nsieme ai rigatoni
co’ sopra ‘r pecorino a fa’ mappazza…

Co ‘sti vèti  l’Europa fa ‘n casino,
se mette contro le popolazzioni:
si devi da vieta’, …vieta er brodino !

* Questo sonetto è dedicato a Francesco, in ricordo e celebrazione delle tante osterie con i lori pittoreschi personaggi visitate in un periodo lontano nel tempo, ma vicino nel cuore.