Er poeta satirico ( di Cristina Colli )

RugantinoAnguillarino

Grazie ad Andrea Tagliaventi, autore della creazione grafica

Prima o poi doveva succedere: prendo sempre in giro tutti…
e mo quarcuno pija in giro me !
Grazie a Cristina Colli, autrice del simpaticissimo sfottò  !

Ce sta ‘n tizzio ch’appena ch’intuisce
‘n’ingiustizzia o ‘no spreco ce se ‘mpenna:
je vie’ la prescia d’agguanta’ la penna
e scrive ‘na frecciata che corpisce.

È er poeta satirico: de fóra
è fatto come tutti, ma ar cervello
c’ha er wi-fi, c’ha er bluetooth, inzomma quello
pija er segnale prima, e ce lavora.

Li versi sua t’entreno dritti ar petto
pe’ risvejatte la coscenza insino
a ribellatte… ma me vie’ ‘n dubbietto:

ho parcheggiato bene er motorino ?
Nun è che m’aritrovo in un sonetto
firmato Rugantino Anguillarino ?

Cristina Colli

Annunci