Er velo della pastorella

Madonna Litta – attribuita a Leonardo da Vinci.

Pe’ fallo ciuccia’ mejo dalla zinna,
MARIA poggiò ‘r PUPETTO sulla pancia
ma, essenno ormai ‘r momento della ninna,
sortì ‘n rigurgitino sulla guancia.

La pastorella allora tòrse ‘r velo
cór quale se copriva li capelli
e annò a asciuga’ la gota ar RE DER CIELO
passanno avanti all’artri pastorelli.

Quer velo resistette pe’ trent’anni,
rimase ‘ntatto, n’se sdrucì pe’ gnente,
contrariamente a tutti l’artri panni.

L’usò de nòvo co’ lo stesso amore
Veronica, scanzanno via la gente,
p’anna’ a puli’ er vórto der SIGNORE.

BUON NATALE 2017 A TUTTI !

 

Annunci