Er bòtto der 2018

A Capodanno c’è la tradizzione,
appena che te scocca mezzanotte,
de pija’ le robbe vecchie e quelle rotte
e annalle a butta’ ‘n strada dar barcone.

È vecchio tutto quello che è scassato,
ma pure chi s’atteggia da tribbuno,
chi vòle comanna’ e ‘n sente nisuno,
chi penza che dall’Arto è illuminato.

‘N vòrta se capiva facirmente
e senza anna’ a cerca’ ‘r pelo nell’ovo,
ma ormai so’ vecchio e ‘n ce capisco gnente !

Er monno cambia e nun me ce ritrovo
e poi Anguillara va controcorente:
n’ c’è gnente de più vecchio, qui, der nòvo !

Annunci