Er vandalo de Anguillara

Genserico, re dei Vandali, saccheggia Roma. Quadro di Karl Pavlovič Brjullov (così dice Wikipedia, “so’ bòni tutti a mettece ‘n cartello”).

Er vandalo chi è ? ‘Na nullità,
è uno che distrugge e fa lo stronzo
pe’ esse ‘r mejo fico der bigonzo,
pe’ dimostra’ la sua virilità.

De certo nun ciariva e nun capisce
( se sa, ‘r cervello è ‘n campo de cicoria )
che chi sale all’onori della storia
nun è chi sfonna, ma chi costruisce.

Ponte Sisto, le Terme de Traiano,
‘gni Console Romano cia’ ‘na strada,
la Sala Nervi, ‘r Vallo d’Adriano,

la Tóre Eiffel… e avoja a fa’ menzioni !
Ma ‘r vandalo n’ ce penza e nun ce bada,
je basta rompe, a lui, rompe i cojoni !

 

Annunci