L’acqua arubbata

Nun ciò ‘na laurea e manco so’ ‘n esperto,
nun ciò un Master co’ ‘n parolone inglese,
ma carcolanno chi guida er Paese
la mia la posso proprio di’ de certo!

« Pe’ ‘sto motivo ancora so’ incazzato ! » 
– diceva er sòr Marchese – è robba amara:
mo tutti l’acquedotti de Anguillara
dovranno da passa’ sotto ACEA ATO.

L’ACEA prima ha ciucciato pe’ guadagno
dar pòro lago l’acqua a profusione
che l’ha ridotto a poco più de stagno

e mo fa’ ‘n artro giro sulla giostra.
E che je dice l’Amministrazzione ?
« Venite, fate come a casa vostra ! »

 

 

 

Annunci