70.000 vorte Rugantino Anguillarino

E daje e daje, ahò, ‘n antro scalino,
nun ve sto a cojona‘, ‘n ve faccio fessi:
settanta vorte mille so’ l’accessi
ar blog de Rugantino Anguillarino !

Diceveno i RomaniAd majora
pe’ di che possa anna’ sempre più mejo,
però m’acchiappa ‘n dubbio: si me svejo
‘sto nummero ce lo ritrovo ancora ?

Vabbè, ma ‘n fonno ma che vòi che sia,
è solo ‘n gioco, solo ‘n passatempo
pe’ sfrucuja’ co’ satira e ironia…

Io me diverto a scrive e voi a legge,
però me sfizzio a esse, ner contempo,
la pecora che sta fòri dar gregge.

Clicca qui per leggere i sonetti delle Pietre Miliari

Annunci