80.000 vorte Rugantino Anguillarino

« COMANDATORI… »

OTTANTAMILA vòrte RUGANTINO !
Le visite so’ giunte a st’apoggeo
e come declamava er greco ALCEO:
« Mo tocca da ‘mbriacasse: giù cór vino ! »

Ma sì, bevemo e nun pensamo a gnente,
l’aveva già capito er sommo ORAZZIO:
qui tra aroganza, incompetenza e strazzio
è mejo ‘n pijà sur serio tanta gente.

È mórto mejo fasse ‘na risata,
che è quella lì che li seppellirà
co’ la dissacrazzione più spietata

e io a chi comanna, a ogni livello,
sbajato o giusto, ‘n vojo più ‘abbozza’:
je fo ‘n pernacchio e ‘r gesto dell’ombrello !