2020: L’anno che verrà

Che porterà de bòno er novo anno ?
Abbasta co’ le guère e la violenza,
che nun sia più ‘n reato l’accojenza,
che ar clima nun se faccia peggior danno,

che l’odio sia curato a medicine,
che ‘n ciabbiano più voce né ricorso
le nefannezze der secolo scorso,
che ‘n siano mai pescate le sardine.

Insomma la speranza è sempre quella,
che ‘st’anno sia ricormo de bellezza,
che nasca sotto la sua bòna stella.

Speramo ce rispambi l’amarezza
che ‘n posto bello come Tragliatella
sia tutto ricoperto de monnezza.

L’anno che verrà” di Lucio Dalla compia 40 anni.