De che morte è morto er centro storico?

‘Na vòrta c’era vita ner paese,
pe’ strade, pe’ piazzette e vicoletti
volava come rondini fra i tetti,
bruciava come candelette accese.

Dar Molo fino su alla Colleggiata
ce stava ‘n gran via vai de anguillarini,
co’ scarpe grosse e co’ cervelli fini
a daje vita tutta la giornata.

Le case erano piene d’abbitanti
e c’erano artiggiani e commercianti.
De osti poi ce n’era ‘n vero eccesso

cór vino bòno e tutti a beve, …e adesso ?
Nun solo ‘n c’è più gnente, pure peggio !
Vie’ usato solamente pe’ parcheggio.

Leggi anche: