Li programmi delle liste elettorali

So tutti pe’ la pulizzia e ‘r decoro,
so’ tutti pe’ da’ voce ai cittadini

pe’ faje da senti’ che so’ vicini
e co’ la qualità crea’ lavoro,

so’ tutti pe’ fa’ nòvi l’acquedotti,
so’ tutti pe’ ‘n teatro e la curtura,
so’ tutti pe’ difenne la natura
e pe’ ‘n turismo senza più fagotti,

so’ tutti pe’ rifa’ le strade nòve,
Io le periferie me l’aricordo !“,
e abbasta che s’allaga quanno piove

Vorebbi di’ sortanto ‘na parola:
ma si ereno così tutti d’accordo,
‘n potevano da fa’ ‘na lista sola ?